Tassi Mutuo

I tassi migliori offerti dalle banche italiane sui mutui, sia a tasso fisso, sia a tasso variabile o misto, oppure agganciati alle revisioni periodiche sui tassi da parte della Banca Centrale europea.

Mutui a tasso misto sempre più rari

h

Quanto si cela dietro il nome di mutuo a tasso misto è un finanziamento immobiliare flessibile, contraddistinto da una serie di opzioni che permettono al mutuatario una gestione più elastica delle forme tecniche di tasso applicate al capitale oggetto di mutuo, permettendo pertanto al cliente dell’istituto di credito di modellare a piacimento il piano di ammortamento.

Leggi l'articolo

Tassi mutui, la manovra BCE potrebbe non portare effetti positivi

bce tassi manovra

La Banca Centrale Europea, nel corso della scorsa settimana, ha scelto di portare al ribasso il proprio parametro di riferimento per le operazioni di rifinanziamento, con una decisione che – tuttavia – potrebbero non provocare alcun effetto utile alle tasche dei mutuatari italiani. Cerchiamo di capire perchè, in maniera semplice e trasparente.

Leggi l'articolo

Mutui e tassi: l’aggiornamento di Bankitalia

tassi mutui bankitalia

Pochi giorni fa la Banca d’Italia ha diffuso il proprio periodico aggiornamento in merito all’andamento dei tassi di interesse applicati a finanziamenti alle famiglie e alle imprese. Vediamo pertanto cosa è cambiato rispetto ai mesi precedenti, e come si sta evolvendo lo scenario dell’onerosità delle operazioni creditizie, in un contesto di spread elevatissimo.

Leggi l'articolo

Tassi mutui ancora in crescita

tassi mutui crescita

Secondo ciò che afferma l’Associazione Bancaria Italiana, nel corso del mese di ottobre il tasso di interesse medio applicato alle richieste di finanziamenti e mutui per la casa sarebbe cresciuto di 15 basis points, passando dai 3,42 punti percentuali del mese di settembre agli attuali 3,57 punti percentuali. Ma quali le cause di questo accelerazione?

Leggi l'articolo

Tassi mutuo, stabili i livelli minimi americani

tassi mutui usa andamento

I tassi mutuo negli Stati Uniti mantengono i propri livelli minimi di convenienza storica. Stando a quanto affermato dalla società americana Freddie Mac, infatti, il tasso medio di un mutuo a tasso fisso a 30 anni è stato riscontrato a 4,10 punti percentuali nella settimana terminata il 27 ottobre, contro i 4,11 punti percentuali della settimana precedente. Una lieve flessione, che conferma la straordinarietà dell’attuale costo del denaro.

Leggi l'articolo

Mutuo casa a tasso fisso da Cariparo

mutuo casa tasso fisso cariparo

Il mutuo casa a tasso fisso della Cassa di Risparmio di Padova e di Rovigo è un finanziamento immobiliare che consente alla clientela dell’istituto di credito di poter procedere all’acquisto, alla costruzione o alla ristrutturazione della prima o della seconda casa di proprietà, grazie a una linea di credito dalle condizioni di onerosità certe e invariabili nel tempo.

Leggi l'articolo

Tassi mutuo: a settembre livello medio del 3,35%

tassi mutuo livello settembre 2011

L’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha pubblicato gli ultimi dati relativi all’andamento dei tassi mutuo. Il trend assunto dai tassi di interesse applicati sulle operazioni di finanziamento immobiliare è assolutamente decrescente, con una convenienza più spiccata in merito alle operazioni di indebitamento. Acquistare casa sottoscrivendo un mutuo a tasso fisso o variabile continua quindi ad essere piuttosto vantaggioso su basi storiche.

Leggi l'articolo

Mutuo tasso variabile sull’Euribor dal Banco di Napoli

tasso-variabile9353

Il mutuo a tasso variabile dal Banco di Napoli è un finanziamento immobiliare ipotecario che l’istituto di credito campano rivolge a quella propria clientela che desideri acquistare, costruire o ristrutturare una proprietà immobiliare ad uso abitativo, rimborsando rate composte da una quota interessi che dipenderà dall’andamento del tasso di riferimento per l’indicizzazione, rappresentato in tal caso dall’Euribor.

Leggi l'articolo

Acquisto casa con Mutuo a tasso variabile dalla Banca di Romagna

acquisto-casa-0358283523

Il mutuo a tasso variabile della Banca di Romagna, per acquisto casa, è una tradizionale soluzione finanziaria che l’istituto di credito in oggetto propone alla propria clientela che desideri poter procedere all’acquisto casa, sia essa una prima o una seconda abitazione, con restituzione dell’importo richiesto nell’arco di un periodo temporale di media – lunga entità, in compatibilità con la propria situazione reddituale.

Leggi l'articolo

Tasso variabile e cap, mutuo per acquistare casa senza sorprese

tasso-cap-no-sorpese9953235

Il mutuo a tasso variabile e cap, disponibile presso la maggior parte degli istituti di credito italiani, e anche presso le filiali della Banca dell’Adriatico che siamo andati “virtualmente” a visitare quest’oggi, è un finanziamento immobiliare ipotecario che permette alla clientela della banca di poter acquistare la prima o la seconda casa a condizioni di onerosità complessivamente dipendenti dall’andamento di un parametro di riferimento variabile, ma senza sorprese eccessive.

Leggi l'articolo

Tassi di interesse, franano ai minimi storici quelli americani

tassi-interesse-minimi-usa90353

Freddie Mac sostiene che i tassi di interesse medi applicati ai mutui americani durante la settimana di metà agosto avrebbero toccato il livello minimo da 50 anni a questa parte. Il tasso medio applicato ai mutui a tasso di interesse fisso con scadenze a 30 anni hanno infatti toccato il 4,15%, meno del 4,17% che – riscontrato a metà novembre 2010 – era il livello minimo storico recente, e meno anche di quel 4,32% che rappresentava la base di partenza della settimana precedente.

Leggi l'articolo

Tassi mutui, altro calo negli USA

tassi-mutui-usa93853

Diminuiscono ancora i tassi di interesse applicati sui finanziamenti immobiliari negli Stati Uniti. Stando a quanto affermato dalla Freddie Mac, infatti, i tassi fissi sui mutui a 30 anni sarebbero ora pari al 4,32%, in calo di 0,07 punti percentuali rispetto alla settimana precedente. Diminuiscono anche i tassi fissi sui mutui a 15 anni, ora pari al 3,5% contro il 3,54% di una settimana fa, e con ulteriori prospettive di contrazione nel breve termine.

Leggi l'articolo

Tasso fisso, aumentano le richieste

tassi-mutuo-35323

Come era d’altronde prevedibile, in tempi di attesa per la forte crescita dei tassi di interesse di mercato, aumentano le richieste per i mutui a tasso fisso, quei finanziamenti che – in altri termini – consentono al cliente dell’istituto di credito erogante di poter rimborsare il capitale concesso attraverso il pagamento di rate di importo certo e costante nel tempo, grazie appunto alla presenza di un tasso di interesse che non risentirà degli andamenti delle condizioni di mercato, e che verrà stabilito in maniera univoca nel giorno della stipula.

Leggi l'articolo

Tasso IRS, sicurezza nel mercato dei mutui

irs 002

I mutui a tasso fisso, è ben noto, sono dei finanziamenti immobiliari ipotecari che permettono al cliente di potersi avvantaggiare della possibilità di poter prevedere con certezza l’importo di ogni singola rata componente il piano di ammortamento. Al capitale oggetto di mutuo sarà infatti applicato un tasso invariabile, a sua volta conteggiato sulla base del tasso IRS, parametro di riferimento stabilito in maniera univoca il giorno della stipula del mutuo, cui andrà aggiunto uno spread, a titolo di maggiorazione onerosa.

Leggi l'articolo

Tassi mutui, aumentano i tassi fissi e quelli variabili

tassi-mutuo89395253

La Banca d’Italia ha pubblicato la nuova edizione del Bollettino Economico. Un documento nel quale sono contenute diverse analisi sull’andamento dell’economia nazionale e, in particolar modo, alcuni utili riferimenti sul costo dell’indebitamento dei privati. Stando a quanto sostengono i dati contenuti in tale report, infatti, starebbe continuando ad aumentare il costo medio legato all’indebitamento per l’acquisto di una casa, con incremento dei tassi mutui fissi e variabili.

Leggi l'articolo
Seguici